Come usare il Viaggio dell’Eroe

Se per caso ti sei perso la Puntata n.1 la trovi qui.
Se per caso ti sei perso la Puntata n.2 la trovi qui.3

… la storia continua e oggi hai la possibilità di prendere una decisione: puoi continuare il viaggio oppure fermarti e continuare a credere quello che credi. Oggi potrebbe essere il primo giorno del resto della tua vita… oppure potresti chiudere gli occhi e le orecchie e sperare che tutto torni come una volta… quando si stava meglio!

Sebastiano Todero foto verdeCi risiamo… ancora Sebastiano Todero l’Amico Ottimista che per queste 3 puntate veste i panni del “mentore del tuo viaggio” e prova (con rispetto e delicatezza) a convincerti ad andare oltre…

Sai… lo Sviluppo Personale non è più quello di una volta e non si tratta più di fare il corsetto di comunicazione efficace, di PNL base, di time management o motivazione generica!

Intendiamoci… si tratta sempre di nozioni molto utili e io stesso continuo a impararle e insegnarle ma voglio solo dire che non bastano più e in questa puntata cercherò di dirti perchè, cos’è cambiato e cosa serve aggiungere.

Il viaggio dell’Eroe è sempre lo stesso da millenni ma ad ogni generazione si rinnova e deve essere aggiornato nelle atmosfere e nelle tematiche che lo rendono utile a chi lo compie.

Oggi siamo immersi in una cultura particolare in cui le persone rispondono a stimoli particolari e anche i messaggi più “tradizionali” devono essere trasmessi in modo innovativo. Ti sei accorto di come ti sto parlando (scrivendo) durante queste puntate? Avverti una comunicazione particolare? Ora non ho tempo di spiegarti ma se vorrai a tempo debito lo capirai… ma il punto è che se il pubblico è abituato a un certo linguaggio non puoi parlargli con un linguaggio diverso!

Sai cos’è che influenza maggiormente il linguaggio di tutti noi? Esatto! La televisione, internet e i nuovi social-media.

Forse ti sembrerà strano ma il solo fatto che 20 anni fa c’erano meno di 10 canali televisivi seguiti da tutti (le 3 Rai, le 3 Mediaset e poco più…) mentre oggi le persone hanno centinaia di canali TV, migliaia di canali yuotube, podcast, video on demand, streaming e torrent… è un indicatore di come cambiano i tempi e di come devi adattarti.

Ok… ottimo riassunto dello sviluppo massmediatico dagli anni ’90 ad oggi… ma che c’entra con il Viaggio dell’Eroe?

Non ho fatto a caso questo esempio e non sono un fissato della TV ma vivo di comunicazione e lavoro on-line usando i social-media e so che oggi attorno a noi si è creato un bombardamento di informazioni che sta letteralmente cambiando la nostra civiltà, mentre il nostro cervello è sovra stimolato (come quantità) e ultra stimolato (come qualità) da tutta una serie di storie messe in circolazione dal marketing, dalla politica e dallo stesso “esercito culturale” come libri, film, corsi, musica, ecc.. Tutto questo ha effetti che forse nemmeno immagini e il tuo cervello rischia di subirli passivamente.

Il mondo virtuale si sta insinuando nella nostra vita attraverso gli smartphone e i tablet con cui siamo sempre connessi e questo cambia tutto anche rispetto al semplice utilizzo di internet che facevamo dal pc fisso o portatile qualche anno fa.

Nel giro di pochi anni non ci sarà più un lavoro che non abbia appendici on-line e non te lo dico per fare il futurologo da strapazzo (questa è una previsione che potrebbe fare anche mia nonna), ma perchè la vita on-line ha degli effetti su di noi che molti non sono pronti a gestire e il modo di essere, relazionarsi, studiare, lavorare o semplicemente capire cosa conta… cambierà profondamente.

Molte persone che non sapranno adeguarsi a questo modo di pensare e vivere perderanno opportunità di lavoro e di vita o saranno addirittura “sconfitti come un vecchio eroe che si ostinasse a combattere a mani nude contro i missili nucleari” 🙂 Tutti quelli che sapranno cavalcare l’epoca dell’influenza di massa sapranno dominare chi invece continuerà ad essere influenzato.

no complottoSinceramente sono da sempre contrario alle teorie del complotto e non sto dicendo che i pericoli che corriamo noi “moderni” siano stati decisi a tavolino da qualche potente ricchissimo e misterioso, che mentre tu annaspi nei dubbi e nella sensazione di essere in crisi senza scampo… lui sorride e accarezza il gatto soddisfatto! 🙂

Sto solo dicendo che, come è sempre stato, chi capisce certe cose prima degli altri le sfrutta e si arricchisce o diventa potente. Lo faresti anche tu se ne fossi capace.

Sto addirittura dicendo che questo “mondo virtuale” che ha definitivamente mandato in pensione vecchi modelli di lavoro, vita, successo e realizzazione… non è poi così male se lo sai affrontare con la prospettiva del Viaggio dell’Eroe. Se capisci il codice di alcune modalità di funzionamento moderne ti si aprono le porte e potrai sempre usare il tuo potere per arricchirti e per fare del bene.

Chi cambia più velocemente degli altri e coglie al volo i trend e le opportunità del suo tempo domina su chi aspetta ingenuamente che “tutto torni come una volta quando si stava meglio” !!
Per inciso: NON torneremo indietro; sappilo!

Tu sei pronto al cambiamento? Sei pronto a conoscere quello che non sai e che nemmeno sai di non sapere?

Ad ogni modo come tuo mentore voglio anche tranquillizzarti e dirti che questo cambiamento, che attende tutti e che è già in atto, non è sostanzialmente diverso come portata da tanti altri cambiamenti che gli Eroi di ogni epoca hanno già vissuto; il problema è solo che per noi è la prima volta!

Per fortuna però anche la soluzione è sempre la stessa: Il Viaggio dell’Eroe!!

Il tuo Viaggio dell’Eroe è sempre lo stesso nelle sue 12 tappe; lo stesso affrontato da Ulisse nell’Odissea o da ogni Eroe che si rispetti in qualsiasi film d’avventura.Quello che cambia sono i nemici e le armi con cui combattere.

Cominci a capire perchè ti ho parlato del nemico che abbiamo oggi, rappresentato da una società altamente persuasiva e manipolatoria, fatta di illusionismi politici e di marketing?

Se il tuo nemico è l’illusione di massa, sono i politici con il loro storytelling che ti ingannano o il marketing che ti persuade contro la tua reale volontà… sai cosa dovresti imparare? Illusionismo, storytelling e marketing!

Infatti anche se le persone che ti possono aiutare a sconfiggere questo genere di nemico sono diverse, da quelle che potevano aiutare il cavaliere del medioevo, il tuo Viaggio dell’Eroe non cambia come struttura; cambiano solo i contenuti; ti è chiaro?

La morale è che oggi molti dei problemi che viviamo derivano da questo altissimo tasso di virtualità presente nei rapporti di ogni genere; commerciali, personali, nazionali, ecc.. Le relazioni e il lavoro sono cambiati e per affrontare questo “nemico moderno” dobbiamo sviluppare le “armi giuste”; quello che ho riassunto in: Illusionismo, storytelling e Marketing!

Ma allora? Che dobbiamo fare? Sto viaggio dell’Eroe come continua?

Nella seconda puntata abbiamo visto le 12 tappe e la loro divisione in 3 Fasi:

ABC

FASE A (la chiamata)
01. Il mondo ordinario
02. Chiamata all’avventura
03. Rifiuto della chiamata
04. Incontro con il mentore

FASE B (la prova)
05. Superamento della prima soglia
06. Prove, alleati e nemici

07. Ingresso nella caverna profonda
08. Prova cruciale

FASE C (il ritorno)
09. Ricompensa
10. Via del ritorno

11. Resurrezione
12. Ritorno con l’elisir

Ti avevo anche spiegato la natura circolare delle 12 tappe e come nella nostra vita possiamo vivere diversi Viaggi dell’Eroe con partenze, ritmi e finali differenti. Magri nel lavoro sei già nella Fase C mentre nella vita privata stai affrontando una Fase B o viceversa.

Abbiamo anche visto che, nonostante il Viaggio dell’Eroe esiste da millenni, per molti continua ad essere una novità assoluta e forse anche per te.

In questo caso nonostante tu stia già vivendo (come me e come tutti) il tuo Viaggio nella vita di tutti i giorni, c’è un viaggio particolare e unico che potresti decidere proprio oggi di iniziare: il Viaggio dell’Eroe alla scoperta del Viaggio dell’Eroe.  

Ti prego seguimi con attenzione perchè non sto scherzando e non mi sono sbagliato a scrivere; sto proprio dicendo che imparare ad usare il Viaggio dell’Eroe nella tua vita non è un giochetto e di certo non ti basta sapere quali sono le 12 tappe e i loro significati. Imparare come usare il Viaggio dell’Eroe richiede un Viaggio dell’Eroe.

Dopo che avrai fatto il primo Viaggio dell’Eroe allora potrai farne quanti ne vorrai…

Lascia che ti spieghi meglio questo concetto che è il fulcro della terza puntata.

Hai visto che nella Fase C e in particolare nella Tappa n. 12 si parla di un certo Elisir? Nella mitologia l’Elisir era una pozione che conferiva l’immortalità o l’eterna giovinezza e comunque l’Elisir rappresenta simbolicamente un qualcosa di molto prezioso e potente che dona un vantaggio enorme a chi lo possiede.

Immagina cosa potrebbe essere un moderno Elisir? Non sto scherzando: immagina…
Forse la capacità di avere un guadagno economico svincolata dal tuo lavoro? Forse una certa capacità relazionale che ti fa ammirare e rispettare dalle persone? Forse la capacità affrontare le sfide della vita con coraggio e determinazione?

12093712_702871983182270_1390946101_nNon lo so… da un certo punto di vista l’Elisir è quello che ti manca per poter realizzare quello che vuoi realizzare? Ha senso? Ognuno ha il suo Elisir da cercare ma tutti ne cerchiamo uno. C’è un Eroe dai mille volti ma vive sempre lo stesso Viaggio e si trasforma ogni volta.

Se capisci questo concetto (e non è difficile) puoi seguire tutto il resto e prendere le giuste decisioni…

Se l’Elisir è l’ultima tappa di un viaggio significa che per raggiungerlo sono necessarie delle tappe precedenti e se guardi anche sommariamente le tappe della Fase B e C ti accorgi che “non è tutto rose e fiori” !

Ci sono allenamenti da svolgere, prove da superare, alleati ma anche nemici, aiutanti ma anche traditori. Si parla di una PROVA CRUCIALE e poi si allude ad una vittoria che porta ad una ricompensa (Tappa n.9) ma che non è ancora quella definitiva.

Nella Tappa n.11 proprio ad un passo dalla meta finale… si parla di “resurrezione” come ad intendere che prima ci sia stata una “morte”… evidentemente non fatale ma comunque un momento topico.

Insomma un Viaggio bello avventuroso e pieno di imprevisti e colpi di scena fino all’ultimo… eppure che effetto ti fa sapere che alla fine l’Eroe torna a casa vincente con l’Elisir che cercava?

E’ proprio quello che cerchi anche tu e che cerchiamo tutti: non vogliamo una vita piatta e senza sfide, vogliamo una vita movimentata e coinvolgente (qualcuno diceva spericolata) ma vogliamo anche la sicurezza del lieto fine!

Ecco cosa ti può dare conoscere a fondo il Viaggio dell’Eroe: una vita movimentata e coinvolgente ma con lieto fine!

Ok… credo di capire e mi piace… ma com’è la storia del Viaggio per imparare il Viaggio?

Te lo dicevo poco fa: per imparare bene ad usare il Viaggio nella tua vita non ti basta conoscere le 12 tappe, sapere che sono ricorsive o che si tratta di un modello per descrivere in modo avventuroso le vicende, le difficoltà e i successi di chiunque insegua un sogno e lo raggiunga.

Ora siamo quasi alla conclusione di questa terza puntata ma ti ho detto che tu ora sei partito per il Viaggio che ti potrebbe far conoscere veramente il Viaggio dell’Eroe; una volta per tutte!

Tu ora sei alla tappa n.4 e devi decidere se superare la soglia e cioè andare alla tappa n.5.

Fino a qui la tua conoscenza è stata teorica ma se decidi di continuare il viaggio… beh allora entrerai nella Fase B che è decisamente molto più pratica e in cui imparerai veramente ad usare questi concetti e non solo conoscerli.

Ok… forse cominci a capire che la prima parte del viaggio potrebbe concludersi qui… e io come mentore non posso e non voglio forzare la mano; come disse qualcuno:
<< posso solo mostrarti la soglia ma sei tu che la devi attraversare se vuoi conoscere il resto! >>

Aspetta… ma tutto il discorso sull’illusionismo di massa, il mondo dei media, il marketing, la rivoluzione del vivere e lavorare on-line, ecc.. che fine hanno fatto!

Rifletti un istante: dove sei? Forse in casa o in ufficio con il PC davanti, forse in giro con un cellulare o un tablet in mano… Ma soprattutto dove sono io? Forse sto giocando con mio figlio, forse prendo il sole in terrazzo o sto leggendo un libro, forse sono in aula a fare formazione o forse in viaggio!

Eppure siamo collegati in qualche modo… se tu mi scrivi un messaggio qui sotto è facile che ti risponda subito o lo farò di certo nel giro di poche ore. Io sono li con te e tu sei qui con me eppure siamo in una “dimensione senza tempo e senza luogo”.

Detta così sembra una cosa quasi “misteriosa” ma il fatto è semplice e meraviglioso: siamo on-line e siamo nell’epoca internet 3.0 in cui le storie narrate prendono vita e i protagonisti possono interagire tra di loro; io con te tu con me.

11918033_770351769757132_162816231_nTecnicamente parlando tu hai l’illusione di parlare con me… forse riesci addirittura ad immaginare le mie mani sulla tastiera che scrivono… anche se sai benissimo che non stanno scrivendo in questo istante.

Forse sai anche (o altrimenti te lo sto per svelare) che la storia continua e non finisce qui… che ho già scritto molto e l’ho fatto perchè so già come andrà a finire.

Questa capacità di raccontare storie, tecnicamente si chiama capacità di StoryTelling, ed è una super capacità e posso dire che è l’Elisir del nuovo millennio; una Power Skill.

Tuttavia non basta nemmeno saper raccontare delle belle storie ma bisogna saperle raccontare in modo affascinante, intrigante, “misterioso”, bisogna sapere creare in chi legge o ascolta una sensazione illusoria di presenza. Chi ti legge o ascolta deve credere all’incredibile!

Se tu conosci le 12 tappe del viaggio dell’Eroe ma poi non sai raccontare a te stesso che tu sei l’Eroe, se non sei in grado di passare dalla storia che leggi alla storia che vivi tutti i giorni, se non sei capace di raccontare ad altri la tua storia e creare per loro una illusione credibile…  allora sei vittima delle storie che ti raccontano gli altri.

Insomma hai capito? Potenzialmente sei il protagonista della tua storia e in teoria ti spetta il ruolo dell’Eroe, ma in pratica se sei coinvolto dalla storia di qualcun altro allora ti spettano altri ruoli o perfino quello di comparsa anonima.

Quando avrai completato il tuo primo Viaggio dell’Eroe in modo consapevole allora ti guarderai indietro e vedrai tutti quelli che hai fatto senza saperlo ma soprattutto potrai guardare avanti e vedere quelli che farai con la tua nuova consapevolezza. Non dico che sarai come un “eletto” ma…

Non ci saranno meno illusioni nella tua vita e continuerai ad ascoltare storie, non sfuggirai alle politiche che governano il mondo e non sarai esente dal marketing che decide cosa si vende e cosa si compra nel mondo… ma potrai essere uno di quelli che lo sa e non lo subisce passivamente, ma soprattutto potrai essere uno che usa queste Power Skill.

Vorrai usare il tuo Elisir per fare più soldi, cambiare lavoro, fare carriera? OK!
Vorrai usare il tuo Elisir per essere più brillante, aiutare di più o sedurre? OK!
Vorrai usare il tuo Elisir per ritrovare un tuo sogno nel cassetto e realizzarlo? OK!

Io mi fermo qui e ti posso solo dire cosa c’è oltre la soglia, avvertirti che ci saranno cose nuove da imparare ma che ti aiuterò a farlo, stuzzicarti con l’idea che sarà divertente e che quando metterai in pratica alcune delle tuo nuove capacità tu stesso non crederai ai tuoi occhi

Naturalmente ti ricordo per l’ultima volta che stiamo volutamente usando un linguaggio un po’ suggestivo e mi piace scherzarci un po’ per aiutarti ad entrare nell’atmosfera ma è anche vero che i “misteri della mente”, il potere dello storytelling, delle illusioni linguistiche e di tante tecniche che potrei insegnarti da domani…. sono veramente potenti e non sarei del tutto onesto se non ti dicessi che qualcuno è rimasto (positivamente) sconvolto!

Vuoi passare alla Fase B? Accetti di scoprire il Viaggio dell’Eroe che ho preparato per te?

Il biglietto non è per tutti perchè il Viaggio non è per tutti e alcuni rifiutano la chiamata… e nonostante io ho fatto del mio meglio per renderlo una delle esperienze di formazione più innovative nel panorama dello Sviluppo Personale, senza il tuo impegno non si va da nessuna parte.

Per adesso il Viaggio si ferma qui e se vuoi ricevere immediatamente tutte le informazioni per continuarlo (prezzo, modalità, contenuti dettagliati, durata, benefici, bonus, ecc..) devi solo indicarlo qui sotto e ti darò accesso alla pagina riservata con tutte le informazioni su come proseguire l’avventura o forse su come iniziarla veramente!

In ogni caso è stato un piacere avere la tua attenzione e spero di averti trasmesso qualcosa che non sapevi o quanto meno la mia passione per l’argomento e per le potenzialità che offre.

Commenta da Facebook
Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*